Selegas

Arrestato in scalo Elmas con 33 ovuli

Un afghano di 28 anni, residente in Italia, è stato arrestato dagli uomini della Guardia di Finanza all'aeroporto di Elmas, appena sbarcato da un volo proveniente da Roma-Fiumicino con 33 ovuli contenenti eroina, per complessivi 314 grammi. Due ovuli erano nascosti all'interno di un paio di calzini, mentre altri 31 sono stati ritrovati all'interno dell'intestino con una radiografia effettuata al Policlinico Universitario di Monserrato. L'uomo è stato fermato dai finanzieri che si sono insospettiti perchè, una volta sottoposto al controllo, ha mostrato da subito evidenti segni di agitazione. La droga è stata sequestrata insieme al telefonino e relativa scheda Sim, mentre l'uomo è stato arrestato ed accompagnato in carcere a Uta con l'accusa di traffico di sostanze stupefacenti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie